Venter: una panchina per due

Brendan Venter sarà consulente anche della difesa degli Springboks. L’incarico è stato confermato ieri da SA Rugby, la federazione sudafricana, che precisa trattarsi di un incarico come “consulente”. (http://www.sarugby.co.za/article.aspx?category=sarugby/springboks&id=3941394).

La definizione contrasta tuttavia con la dichiarazione di Allister Coetze, coach della Nazionale sudafricana, riportata nel medesimo comunicato, secondo il quale Venter sarà “responsabile per la difesa e le exit strategies” della squadra.

Venter è anche consulente dell’Italia (stesso incarico che ha con gli Springboks) fino al 2019. Anzi il suo ruolo in questi mesi con gli Azzurri è stato di importanza centrale.  Ma quest’estate, tanto per cominciare, non andrà in tour con la squadra e, poi, che succederà a novembre quando le due squadre si affronteranno (il 25 del mese) nella rivincita del test dello scorso autunno? Su quale delle due panchine andrà a sedersi l’ex coach dei Saracens e con quale delle due squadre Venter lavorerà durante il periodo autunnale, e ancora che succederà nel caso che il prossimo 10 maggio Italia e Sudafrica dovessero essere incluse nello stesso girone della Coppa del Mondo?

A questo punto bisogna capire bene come funzionano i due contratti in essere e come Sudafrica e Italia intenderanno gestire la situazione. Che non sembra delle più facile da affrontare.

 

Foto Bregani – Fotosportit

Related Post

blog-grid

E adesso la coppa!

blog-grid

Uno sguardo al futuro