Tutto quello che c’è da sapere sul Sei Nazioni 2018

Numeri, statistiche e informazioni da conoscere prima che cominci il Sei Nazioni 2018. Tutte le squadre e tutti gli esordienti.

90

Le partite disputate da ciascuna squadra nel Sei Nazioni da quando, con l’ammissione dell’Italia, il torneo è tale

 

338

Le mete subite nelle 90 partite dall’Italia, oltre cento in più rispetto alla Scozia che ne ha concesse 223. L’Inghilterra ne ha subite 107, l’Irlanda 137, la Francia 140 e il Galles 164

 

Due metà quasi speculari

Nelle prime nove edizioni del torneo (2000-2008) gli Azzurri hanno realizzato 60 mete e ne hanno subite 176.

Nelle seconde nove (2009-2017) le mete all’attivo sono state 51 e quelle al passivo 162

 

Tra il 2000 e il 2008 l’Italia ha vinto 6 partite (più un pareggio), tra il 2009 e il 2017 ne ha vinte altrettante

 

0

Tre volte gli Azzurri sono rimasti a zero sul campo: due volte contro la Francia (0-25 a Parigi nel 2004, 0-29 a Roma nel 2015) e una contro la Scozia (0-29 lo scorso marzo a Murrayfield)

 

19

Il distacco medio dell’Italia nelle 90 partite disputate nel Sei Nazioni è stato fin qui di 19 punti (media 14-33). Nei primi nove anni la media è stata: 16-34. Nei secondi nove: 13-32.

 

Il calendario

Prima giornata

Galles v Scozia…. Principality Stadium (Cardiff)…sabato 3 febbraio…. 3.15pm (ora italiana)

Francia v Irlanda…. Stade de France (Parigi)…. sabato 3 febbraio 5.45pm

Itala v Inghilterra…. Stadio Olimpico (Roma)…domenica 4 febbraio…. 4pm

 

Seconda giornata

Irlanda v Italia…. Aviva Stadium (Dublino)…sabato 10 febbraio …. 3.15pm (ora italiana)

Inghilterra v Galles…. Twickenham (Londra)…. sabato 10 febbraio…. 5.45pm

Scozia v Francia…. Murrayfield (Edinburgo)…domenica 11 febbraio…. 4pm

 

Terza giornata

Francia v Italia…. Orange Velodrome (Marsiglia)…venerdì 23 febbraio…. 9pm (ora italiana)

Irlanda v Galles…. Aviva Stadium (Dublino)…sabato 24 febbraio…. 3.15pm

Scozia v Inghilterra…. Murrayfield (Edinburgh)…. sabato 24 febbraio…. 5.45pm

 

 

Quarta giornata

Irlanda v Scozia…. Aviva Stadium (Dublino)…sabato 10 marzo…. 3.15pm (ora italiana)

Francia v Inghilterra…. Stade de France (Parigi)…. sabato 10 marzo…. 5.45pm

Galles v Italy…. Principality Stadium (Cardiff)…domenica 11 marzo…. 4pm

 

ROUND FIVE

Italia v Scozia…. Stadio Olimpico (Rome)…sabato 17 marzo…. 1.30pm (ora italiana)

Inghilterra v Irlanda…. Twickenham (Londra)… sabato 17 marzo…. 3.45pm

Galles v France…. Principality Stadium (Cardiff)…sabato 17 marzo… 6pm

 

Le squadre (aggiornate al 23 gennaio)

Italia

Trequarti: Tommy Allan, Tommaso Benvenuti, Edoardo Gori, Jaden Hayward, Ian McKinley, Tito Tebaldi (Treviso), Matia Bellini, Giulio Bisegni, Tommaso Boni, Carlo Canna, Tommaso Castello, Matteo Minozzi, Edoardo Padovani, Marcello Violi (Zebre), Leonardo Sarto (Glasgow).

Avanti: Luca Bigi, Dean Budd, Simone Ferrari, Marco Fuser, Sebastian Negri, Tiziano Pasquali, Nicola Quaglio, Federico Ruzza, Braam Steyn, Alessandro Zanni (Treviso), George Biagi, Oliviero Fabiani, Reanato Giammarioli, Simone Lovotti, Maxime Mbandà (Zebre) Sergio Parisse (Stade Francais – capt), Giovanni Licata (FFOO e Zebre), Leonardo Ghiraldini (Tolosa), Jake Polledri (esordiente – Gloucester)

Invitati: Marco Riccioni e Cherif Traorè (Treviso).

Rispetto alla scorsa edizione del torneo escono di scena Panico, Cittadini, Chistolini, Minto, Van Schalkwyk, Favaro, Bronzini, McLean, Venditti e Ceccarelli. Rientra Alessandro Zanni dopo due anni di assenza. Esposito, Zani, Gega e Campagnaro sono infortunati.

 

Inghilterra

Trequarti: Mike Brown (Harlequins), Nathan Earle (Saracens – esordiente), Harry Mallinder (Northampton – esordiente), Jonny May (Leicester Tigers), Denny Solomona (Sale Sharks), Anthony Watson (Bath Rugby), Danny Care (Harlequins), Owen Farrell (Saracens), George Ford (Leicester), Jonathan Joseph (Bath), Alex Lozowski (Saracens), Jack Nowell (Exeter), Henry Slade (Exeter), Ben Te’o (Worcester) Marcus Smith (Harlequins – esordiente) **, Ben Youngs (Leicester)

Avanti: Gary Graham (Newcastle- esordiente), Nick Isiekwe (Saracens), Maro Itoje (Saracens), George Kruis (Saracens), Courtney Lawes (Northampton Saints), Joe Launchbury (Wasps), Zach Mercer (Bath – esordiente), Chris Robshaw (Harlequins), Sam Simmonds (Exeter), Sam Underhill (Bath Rugby), Lewis Boyce (Harlequins -esordiente), Dan Cole (Leicester Tigers), Tom Dunn (Bath – esordiente), Jamie George (Saracens), Dylan Hartley (Northampton – capt), Alec Hepburn (Exeter Chiefs – esordiente), Kyle Sinckler (Harlequins), Mako Vunipola (Saracens), Harry Williams (Exeter Chiefs)

**invitato

Infortunati e assenti: Matt Mullan, Ellis Genge, Beno Obano, Elliot Day, Nathan Hughes, Billy Vunipola, Joe Marler (squalificato), Haskell (squalificato)

Irlanda

Trequarti: Luke McGrath (Leinster), Kieran Marmion (Connacht), Conor Murray (Munster); Joey Carbery (Leinster), Ian Keatley (Munster), Johnny Sexton (Leinster); Rory Scannell (Munster), Bundee Aki (Connacht), Chris Farrell (Munster), Robbie Henshaw (Leinster); Keith Earls (Munster), Fergus McFadden (Leinster), Jacob Stockdale (Ulster), Andrew Conway (Munster); Jordan Larmour (Leinster – esordiente), Rob Kearney (Leinster).

Avanti: Rory Best (Ulster -capt), Seán Cronin (Leinster), Rob Herring (Ulster); Jack McGrath (Leinster), Dave Kilcoyne (Munster), Cian Healy (Leinster), Andrew Porter (Leinster), Tadhg Furlong (Leinster), John Ryan (Munster); Devin Toner (Leinster), Ultan Dillane (Connacht), Quinn Roux (Connacht), James Ryan (Leinster); Iain Henderson (Ulster), Peter O’Mahony (Munster), Jordi Murphy (Leinster), Dan Leavy (Leinster), Josh van der Flier (Leinster), Jack Conan (Leinster), CJ Stander (Munster).

 

Infortunati: Finlay Bealham, Jamie Heaslip, Sean O’Brien, Rhys Ruddock, Tommy O’Donnell, Luke Marshall, Garry Ringrose, Jared Payne, Craig Gilroy

Francia:

Trequarti: Anthony Belleau (RC Toulon), Hugo Bonneval (Toulon), Henry Chavancy (Racing 92), Jonathan Danty (Stade Francais), Geoffrey Doumayrou (Stade Rochelais), Antoine Dupont (Stade Toulousain), Benjamin Fall (Montpellier), Matthieu Jalibert (Bordeaux-Bègles), Rémi Lamerat (ASM Clermont), Maxime Machenaud (Racing 92), Geoffrey Palis (Castres Olympique), Baptiste Serin (Bordeaux Begles), Teddy Thomas (Racing 92), Virimi Vakatawa (Racing 92).

Avanti: Eddy Ben Arous (Racing 92), Yacouba Camara (Montpellier), Camille Chat (Racing 92), Paul Gabrillagues (Stade Français), Cedate Gomes Sa (Racing 92), Kévin Gourdon (Stade Rochelais), Guilhem Guirado (RC Toulon), Arthur Iturria (ASM Clermont), Anthony Jelonch (Castres Olympique), Félix Lambey (Lyon OU), Wenceslas Lauret (Racing 92), Sekou Macalou (Stade Français), Jefferson Poirot (Bordeaux-Bègles), Dany Priso (Stade Rochelais), Rabah Slimani (ASM Clermont), Marco Tauleigne (Bordeaux-Bègles), Christopher Tolofua (Saracens), Sébastien Vahaamahina (ASM Clermont).

Infortunati e assenti:

Camille Lopez, Wesley Fofana, Gabriel Lacroix, Mathieu Bastareaud (squalificato)

Galles

Trequarti: Aled Davies (Scarlets), Gareth Davies (Scarlets), Rhys Webb (Ospreys), Gareth Anscombe (Cardiff Blues), Dan Biggar (Ospreys), Rhys Patchell (Scarlets), Hadleigh Parkes (Scarlets), Owen Watkin (Ospreys), Owen Williams (Gloucester), Scott Williams (Scarlets), Josh Adams (Worcester Warriors), Hallam Amos (Dragons), Alex Cuthbert (Cardiff Blues), Steff Evans (Scarlets), Leigh Halfpenny (Scarlets), George North (Northampton Saints), Liam Williams (Saracens).

Avanti: Rob Evans (Scarlets), Wyn Jones (Scarlets), Nicky Smith (Ospreys), Scott Baldwin (Ospreys), Elliot Dee (Dragons), Ken Owens (Scarlets), Tomas Francis (Exeter Chiefs), Samson Lee (Scarlets), Dillon Lewis (Cardiff Blues), Adam Beard (Ospreys), Bradley Davies (Ospreys), Seb Davies (Cardiff Blues), Cory Hill (Dragons), Alun Wyn Jones (Ospreys, capt), James Davies (Scarlets – esordiente), Ellis Jenkins (Cardiff Blues), Ross Moriarty (Gloucester), Josh Navidi (Cardiff Blues), Aaron Shingler (Scarlets), Justin Tipuric (Ospreys).

Infortunati: Sam Warburton, Jonathan Davies, Dan Lydiate, Taulupe Faletau, Rhys Priestland

 

Scozia

Trequarti: Mark Bennett (Edinburgh Rugby), Alex Dunbar (Glasgow Warriors), Nick Grigg (Glasgow Warriors), Chris Harris (Newcastle Falcons), Stuart Hogg (Glasgow Warriors), Pete Horne (Glasgow Warriors), Ruaridh Jackson (Glasgow Warriors), Huw Jones (Glasgow Warriors), Lee Jones (Glasgow Warriors), Blair Kinghorn (Edinburgh Rugby – esordiente), Greig Laidlaw (ASM Clermont Auvergne), Sean Maitland (Saracens), Byron McGuigan (Sale Sharks), Ali Price (Glasgow Warriors), Henry Pyrgos (Glasgow Warriors), Finn Russell (Glasgow Warriors), Tommy Seymour (Glasgow Warriors), Duncan Taylor (Saracens), Nathan Fowles (Edinburgh Rugby – esordiente)

Avanti: John Barclay (Scarlets – capt), Simon Berghan (Edinburgh Rugby), Jamie Bhatti (Glasgow Warriors), Magnus Bradbury (Edinburgh Rugby), David Denton (Worcester Warriors), Cornell Du Preez (Edinburgh Rugby), Grant Gilchrist (Edinburgh Rugby), Jonny Gray (Glasgow Warriors), Richie Gray (Toulouse), Luke Hamilton (Leicester Tigers), Rob Harley (Glasgow Warriors), Scott Lawson (Newcastle Falcons), Murray McCallum (Edinburgh Rugby – esordiente), Stuart McInally (Edinburgh Rugby), Gordon Reid (London Irish), D’arcy Rae (Glasgow Warriors – esordiente), Ben Toolis (Edinburgh Rugby), Neil Cochrane (Edinburgh Rugby), Hamish Watson (Edinburgh Rugby), Jon Welsh (Newcastle Falcons), Ryan Wilson (Glasgow Warriors)

Infortunati: Fraser Brown

 

Il più giovane

A parte Marcus Smith dell’Inghilterra (classe 1999) che è solo “invitato” per un apprendistato con l’Inghilterra, il più giovane è il francese Matthieu Jalibert del Bordeaux-Bègles, che compirà vent’anni il 6 novembre prossimo.

Più caps

Fra tutti i convocati il giocatore con più presenze in nazionale è Sergio Parisse, 129, davanti a Alun Wyn Jones, 122, e Rory Best, 111

Più vecchio

Lo scozzese Scott Lawson è il più vecchio fra tutti i convocati: il prossimo 28 settembre compirà 37 anni.

Brunel

Jacques Brunel è il più vecchio dei sei allenatori, 64 anni. Eddie Jones ne ha 58, Warren Gatland 54, Joe Schmidt 52, Conor O’Shea 47 e Gregor Townsend 44.

 

A novembre    

L’Italia è stata la squadra che ha rubato più rimesse laterali: 2,3 a partita

L’Irlanda è quella che ha battuto più difensori: 25 a partita (Italia 18,7)

La Francia è quella che ha completato più offload: 17,3 (Italia 10,7)

L’Inghilterra ha fatto più metri palla in mano: 504,3 a partita (Italia 354,7)

Il Galles ha avuto la miglior percentuale di successo nei placcaggi : 91% (Italia 87%)

La Scozia è la squadra che ha realizzato più mete a partita: 5,3 (Italia 0,3)

 

Sempre a novembre ….

L’Italia è la squadra che ha recuperato meno palloni (turnover): 4,7 per match

Il Galles è quella che ha fatto meno metri per azione (al pari dell’Italia): 2,8 a partita

L’Irlanda ha completato meno off load: 7 in media ogni match

L’Inghilterra ha avuto la media peggiore dalla piazzola: 70% (Italia 92%)

La Scozia ha avuto il tasso più basso di successo in mischia: 67% (Italia 96%)

La Francia ha effettuato meno placcaggi di successo: 86%

Related Post

blog-grid

Rosso o non rosso?

blog-grid

Un campionato per giovani

blog-grid

Questione di testa