blog-grid

Italia v Fiji è la classica partita che mette di fronte fantasia contro organizzazione, anarchia contro rigore. Rigore e organizzazione, sulla carta, dovrebbero essere gli strumenti dell’Italia, anarchia e fantasia sono i tratti caratteristici delle Fiji. Da quando O’Shea guida l’It...

blog-grid

Per gli Azzurri quello annunciato da World Rugby è il miglior calendario possibile (https://www.rugbyworldcup.com/match-schedule) in vista della Coppa del Mondo 2019 in Giappone. L’Italia è inclusa nel Gruppo B, con la Nuova Zelanda, il Sudafrica, la vincente del girone di qualificazi...

blog-grid

di Gianluca Barca Partita fondamentale, da vincere senza se e senza ma. A giugno gli Azzurri dominarono in mischia e in touche, ma non riuscirono a vincere il match. Questa per noi, allo stato attuale delle cose, la formazione migliore per affrontare i figiani. 15. Edoardo Padovani: nel To...

blog-grid

Alla vigilia dei test d’autunno, riproponiamo qui l’intervista pubblicata da Allrugby a Francesco Minto, capitano dell’ultimo tour azzurro, nel numero 117, lo scorso settembre di Stefano Semeraro Con Francesco Minto, terza linea che ama i libri e le cordate, si finisce se...

blog-grid

Il futuro è ancora Tuttonero?

Prima di tutto i numeri: per la quinta volta da quando è tale, cioè dal 2012, anno dell’ingresso dell’Argentina nel torneo, Il Rugby Championship è stato vinto dagli All Blacks. L’unico anno in cui è sfuggito alla Nuova Zelanda è stato il 2015, stagione in cui, in vista del Mond...

blog-grid

Guardiamoci negli occhi

Qual è il nostro ruolo nel rugby attuale? Quali le strade da percorrere, quali i limiti strutturali che dobbiamo affrontare? di Luciano Ravagnani Come sta il rugby italiano alla fine dell’estate e alla vigilia della stagione agonistica? Discretamente male, grazie. Ricordo pochissime est...

blog-grid

Non per soldi ma per denaro

Mancano quattro mesi al calcio d’inizio del prossimo Sei Nazioni e il torneo rischia di debuttare senza sponsor. Dopo 14 anni infatti RBS non ha rinnovato l’accordo con il torneo il cui chief executive John Feehan da mesi è alla ricerca di un nuovo marchio ufficiale. L’obiettivo è ...

blog-grid

La prima cosa che salta agli occhi dopo due giornate di Championship è che gli All Blacks non perdono nemmeno se giocano con 17 punti di handicap. Il potenziale d’attacco dei Blacks è impressionante: la media degli ultimi cinque anni di Championship è di quattro mete a partita, con pu...