blog-grid

Il bilancio di O’Shea

Conor O’Shea è stato ufficialmente sulla panchina dell’Italia dalla metà di maggio del 2016 al 18 novembre del 2019. In questi 42 mesi, con lui al comando, gli Azzurri hanno disputato 40 partite, vincendone 9 e perdendone 31 (tasso di successo pari ...

blog-grid

Con il successo sull’Inghilterra in finale gli Springboks hanno eguagliato la Nuova Zelanda con tre vittorie a testa, in nove edizioni del Mondiale (i sudafricani, in realtà hanno preso parte soltanto alle ultime sette essendo stati esclusi dalle prime...

blog-grid

Nuova Zelanda sconfitta in una partita di Coppa del Mondo dopo 18 vittorie consecutive e due titoli mondiali (2011, 2015). A Yokohama l’Inghilterra si è imposta sui campioni in carica, 19-7, grazie a una partenza a tutto gas, concretizzata dalla meta d...

blog-grid

Per Sergio Parisse sarà il quinto mondiale, un risultato conquistato in passato da Mauro Bergamasco (1999-2015) e dal samoano Brian Lima (1991-2007). Il numero otto azzurro, che fece il suo esordio internazionale nel 2002, ha disputato la sua prima Coppa...

blog-grid

Diciassette partite (sedici In diretta), di cui le quattro dell’Italia su Rai2 le altre su Raisport: questo il programma della RWC 2019 sulla Rai. Le altre partite dovrebbero essere visibili sul canale di World Rugby 20 settembre – Giappone v Russia (...

blog-grid

Dal 1 gennaio 2020 curerà l’attacco degli Azzurri Roma – Franco Smith, quarantasettenne tecnico sudafricano attualmente alla guida dei Cheetahs, entrerà a far parte dello staff della Squadra Nazionale Maggiore Maschile a partire dal prossimo 1 genna...

blog-grid

E adesso la coppa!

Dewaldt Duvenage è stato uno dei giocatori chiave della stagione del Treviso. E non nasconde le sue ambizioni, con qualche pensiero anche al domani. di Federico Meda Il quasi trentunenne metronomo della Benetton 2018/19 è nato in un sobborgo di Città d...

blog-grid

Uno sguardo al futuro

Paolo Garbisi è l’ultimo di una lunga lista di giovani su cui l’Italia ha puntato per il ruolo di apertura. Metodi e tecniche per non sentirne la responsabilità Di Gianluca Barca Negli ultimi quindici anni la maglia numero 10 dell’Italia è passat...

blog-grid

C’è un’unica vera ragione nella riforma generale del rugby internazionale che World Rugby ha ufficializzato, almeno nelle sue grandi linee, nei giorni scorsi: mettere le mani sul tesoro del Sei Nazioni e più in generale su quello prodotto dai test m...

blog-grid

O la testa o la meta

E’ inutile piangere sul latte versato sia ben chiaro: i due calci di punizione e le due trasformazioni mancate dall’Italia, 10 punti in totale, alla fine hanno condannato gli Azzurri alle ventesima sconfitta consecutiva nel torneo. Dieci punti che se ...