Exeter v Sarries: è ancora Davide contro Golia?

Exeter v Sarries: è ancora Davide contro Golia?

La Premiership (calcio)  è andata al Leicester, che non era tra i favoriti, che non meritava l’etichetta di under dog, che era individuato tra chi poteva lottare al massimo per la salvezza, che poteva essere giocato 5000-1 (qualcuno è diventato ricco), che si è trasformato in fiaba, in racconto biblico (Davide contro Golia), in argomento di gran moda, in occasione per Claudio Ranieri per ricevere una decorazione repubblicana e chissà che anche la Regina non decida di dare un tocco personale a questa bella storia.
Domani, a Twickenham, un’altra squadra che finisce in ter, l’Exeter, gioca la finale dell’altra Premiership, quella ovale, contro i Saracens, lanciati verso il Double dopo il trionfo di Lione. Sono nuovi a un palcoscenico del genere, non appartengono alla nobiltà classica del rugby inglese. E con l’aria che tira e con il loro gioco pragmatico non possono che incutere timore ai potenti Sarries. Il mondo è sempre bello quando si rovescia.
G. Cim.

Nella foto, Phil Dollmandi Exeter in azione contro i Saracens in un recentre incontro di Premiership.

Related Post

blog-grid

Addio a Gianfranco Bellè

blog-grid

Tigre affamata