Calvisano v Rovigo: chi vince?

Dai numeri qualche verità.

Rovigo si affida soprattutto alla spinta della mischia (sei mete di punizione nella regular season e due nella semifinale col Petrarca) e al piede di Basson.

Con Cicchinelli e Ortis in panchina, però le opzioni di salto dei rossoblù sono molto limitate e, contro il Viadana, Cavalieri e Andreotti hanno messo in crisi i lanci dei mantovani.

Rovigo più disciplinata, più esperta, più cinica e più efficace.

Calvisano dotata di maggior estro, incoscienza e imprevedibilità.

L’anno scorso Brunello, dopo una stagione difficile e l’alternarsi di vari giocatori all’apertura, non si fidò in finale di una scelta tutta d’attacco, preferì Canavosio a Minozzi e dovette accontentarsi di Vlaicu a 10 e Gabriele Di Giulio, reduce da un lungo infortunio, all’ala. Quest’anno la musica è molto diversa: I trequarti che il Calvisano schiera in finale (Novillo, Susio, Lucchin, Paz, Bruno e Minozzi) nella regular season hanno messo a segno 29 mete in totale, il 35% dell’intero bottino dei gialloneri.

Rovigo con una mediana esperta e collaudata (Chillon e Rodriguez), quella del Calvisano punta sulle improvvisazioni di Novillo e la regolarità di Semenzato.

Difesa rossoblù tutta da testare: nel girone di ritorno ha subito 12 mete in più del Calvisano.

Pronostico: se le due squadre si esprimono entrambe secondo le loro possibilità vincono i padroni di casa.  Rovigo deve abbassare il ritmo e approfittare di ogni errore dei gialloneri: azzardiamo vince il Calvisano di 15.

Calvisano Rovigo
345 Prima linea (kg) 350
864 Mischia (kg) 882
555 Punti regular season 497
81 Mete regular season 64
27% Percentuale punti al piede sul totale 36%
Minozzi 13 Miglior marcatore mete (regular season) Chillon 7
Novillo 81 Miglior marcatore dalla piazzola (+ drop) Basson 128
19 (+1 rosso) Cartellini gialli 8
4 Mete di punizione (rs) 6
248

 

 

Punti subiti

regular season

401
27 Mete subite 43
14 Mete subite girone di ritorno 26

 

 

Calvisano (BS), PataStadium “San Michele” – sabato 27 maggio, ore 18.00

Patarò Calvisano: Minozzi; Susio (Chiesa), Paz, Lucchin, Bruno; Novillo, Semenzato; Tuivaiti, Giammarioli, Archetti; Andreotti, Cavalieri; Riccioni, Morelli, Panico
a disposizione: Luus, Rimpelli, Zanetti, Zdrilich, Chiesa (Consoli), De Santis, Dal Zilio, Costanzo
all. Brunello
Femi-CZ Rovigo Delta: Basson; Barion, Majstorovic, McCann, Torres; Rodriguez, Chillon; De Marchi, Lubian, Ruffolo; Parker, Boggiani; Iacob, Momberg, Muccignat
a disposizione: Cadorini, Balboni, Bordonaro, Cicchinelli, Ortis, Loro, Biffi, Mantelli
all. McDonnell
arb. Mitrea (Udine)

Related Post

blog-grid

Quanto è lungo il tunnel

blog-grid

Contro il pronostico