NEWS

blog-grid

Global season

Qualcuno dice che il (5) 6 Nazioni sia una nobile anticaglia, sia per il pozzo profondo in cui possono essere pescati ricordi, glorie, miti e leggende, sia per la formula, sia per il sistema del punteggio che continua ad attribuire due punti per la vittor...

blog-grid

Italia All’appello, nelle prime due giornate, sono mancati cinque o sei giocatori che avrebbero potuto dare sostanza e peso alla squadra: Michele Rizzo, Leonardo Ghiraldini, Quintin Geldenhuys, Simone Favaro, Joshua Furno e Andrea Manici. Aggiungeteci A...

blog-grid

Il Prescelto

Una volta, quando il 6 Nazioni si strizzava nella taglia medio-piccola del Flaminio, veniva applicata una sorta di democrazia controllata: il migliore in campo (traduzione italiana di man of the match) veniva eletto da coloro che sedevano in tribuna stamp...

Sfoglio veloce



http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/121.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1212.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1213.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1214.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1215.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1216.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1217.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1218.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/1219.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12110.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12111.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12112.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12113.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12114.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12115.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12116.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12117.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12118.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12119.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12120.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12121.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12122.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12123.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12124.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12125.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12126.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12127.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12128.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12129.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12130.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12131.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12132.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12133.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12134.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12135.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12136.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12137.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12138.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12139.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12140.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12141.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12142.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12143.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/12144.jpg
http://allrugby.it/wp-content/uploads/2018/01/Sfoglio.jpg
Comincia una nuova stagione e pare che il “bonus d’ingresso”, ovvero quell’insieme di curiosità e simpatia che il rugby italiano aveva saputo suscitare nei partner, nel pubblico, negli sponsor e nelle televisioni, al momento del suo ingresso “in società” (ricordatevi che la nostra “prima” a Twickenham è del 1996, idem l’esordio a Murrayfield), si sia esaurito tutto d’un colpo.
Leggi tutto >

BABELE OVALE

In diretta dai dittatori dello stato (non più) libero di Ovalia: “Da oggi l’unico passaggio ammesso sarà quello in avanti”. Tra il popolo festante, qualcuno proverà cautamente a scuotere il capo: “Il potere ha dato loro alla testa”. “Dove vendono camicie di forza?”. Ma i dissidenti saranno pochi, isolati, con voci sempre più fioche.

Nel frattempo, saranno tagliati i tempi, una volta interminabili, dei futuri tour dei Lions, e programmata, per club, franchigie o quel che diavolo sono, una competizione stile Ryder Cup tra Nord e Sud: la fanno quelli della Rugby League, perché non dovrebbero organizzarla anche gli unionisti? E accanto al progetto di allargare oltreoceano il Pro12 con un paio di americane si fa strada la possibilità di ammettere le squadre di Currie Cup alla Coppa Anglo-Gallese. Globalizzazione, cosa non si fa per te.

Leggi tutto >

CIMBRICUS